17 Ottobre 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

VISINONI CI PORTA AI QUARTI, PIOVESE-LENTIGIONE 2-1

17-05-2014 21:01 - TOP NEWS
Che emozioni ci fanno vivere questi ragazzi. Una doppietta di Visinoni porta i biancorossi di Righetto dritti ai quarti di finale battendo 2-1 il Lentigione nel ritorno della prima fase del campionato Juniores Dilettanti. I nostri si impongono sui rivali emiliani che pagano la minor esperienza e qualità al cospetto dei biancorossi che davanti ad una cornice di pubblico straordinaria non falliscono l´appuntamento e fanno sognare il popolo di Piove di Sacco. Al Vallini le due squadre si affrontano dopo che il primo turno si era concluso con il risultato di due a uno per noi. Ci si gioca tutto, l´ingresso ai quarti o tutti a casa. Gli emiliani devono vincere con due gol di scarto, noi abbiamo due risultati su tre ma in casa non si deve sbagliare. Righetto cambia le carte in tavola, e sceglie Avola, Meneghin, Dei Poli e Ferrari dal primo minuto, a riposo mercoledì. La tensione sale, il clima al Vallini è infuocato, l´arbitro dà il segnale del via alla gara, si parte.
I nostri partono indiavolati, è la partita della stagione e da subito partono a mille. Talmente forte che già dopo sette minuti Visinoni vuole mettere le cose come stanno, slalom in area tra i paletti neri, il dieci biancorosso va giù, è rigore! Esplode il Vallini. Può essere il gol che chiude la pratica, lo batte lui, freddo, lucido, spiazza il portiere. Uno a zero! Siamo avanti grazie al penalty trasformato dal nostro attaccante che non ci delude mai. La partita si incanala subito su binari a noi confortanti, però in queste occasioni la concentrazione dev´essere sempre al massimo, distrazioni poche, voglia e grinta al massimo. Il Lentigione ora vede l´Everest davanti a sé, lo devono scalare tutto in 83 minuti se vogliono rimontare. Ma in campo ci siamo noi, le azioni più pericolose sono biancorosse, Degan al 21´ dalla sinistra mette una ghiotta palla in area, Visinoni mastica la conclusione, la sfera capita a Salmaso che la arpiona col destro che però va alto. Ancora Piovese, incessante la spinta del pubblico, con i nostri gasati ed esaltati vanno vicino al raddoppio sempre con Degan che va allo sparo dalla lunga distanza, dove è bravo Spaggiari a respingere di piede alla ´Garella´. Il gol non arriva e gli ospiti con calma si riassestano, tanto da raggiungere il pari. Sugli sviluppi di una punizione, la palla rimane pericolosa in area e Delnevo interviene anticipando tutti per il gol del pari. Gli ospiti raggiungono il pareggio e rientrano in gara. Per loro sfortuna la rete suona come campanello d´allarme e i biancorossi si risvegliano e non danno loro neanche tempo di respirare. Ci ributtiamo nella loro metà campo due minuti dopo e Visinoni si procura con esperienza una punizione dal limite. La batte ancora lui, la traiettoria è insidiosa, Spaggiari guarda, la palla è in rete! Nuovo vantaggio Piovese con il sempre più trascinatore Visinoni che si dimostra leader di questa squadra. Il gol del 2-1 rimette il Lentigione a debita distanza, ma soprattutto spegne ogni possibile speranza di ritornare in partita. Primo tempo intensissimo, che va in archivio con il risultato di 2-1 per noi.
Inizia la ripresa e compaiono i primi accenni di crampi e di stanchezza, entrambe le squadre stanno dando il massimo, dando vita ad un grande spettacolo, ma la tensione e l´adrenalina che si respira in queste gare può fare qualche scherzetto a livello fisico. Si agita anche un po´ la gara, la posta in palio è alta e il gioco e le occasioni vengono meno. Il Lentigione compare raramente dalle parti di Cardillo. Si guadagna però la pagnotta deviando d´istinto un colpo di testa di Opoku da pochi passi sugli sviluppi di un corner al 12´. Ora gli ospiti devono concedere qualcosa e i nostri vanno a nozze sfruttando le ripartenze. Al 17´ Calore avrebbe la palla del 3-1 ma conclude sul primo palo invece di servire i suoi compagni a centro area. Ancora biancorossi pericolosi questa volta con Salmaso che col destro fa fare bella figura a Spaggiari che devia di piede. I campi ed i numerosi cartellini spezzettano la partita, tutto ciò avvantaggia la Piovese che porta a termine la missione. Esplodendo di gioia al triplice fischio dell´arbitro, siamo ai quarti di finale. Strameritatamente, battendo un ´habitue´ delle fasi nazionali come il Lentigione, facendo prevalere la maggiore qualità ed esperienza in tutti i 180 minuti. Grande soddisfazione e grande gioia per i ragazzi, i tecnici ed i tifosi che hanno dato forma ad una giornata fantastica. Orgoglio e contentezza negli occhi di un presidente Claudio Dalla Pria decisamente soddisfatto. Ora il pensiero va al Real Forte Querceta, prossimo avversario al Vallini sabato prossimo. La storia si aggiorna, il sogno va avanti, di fermarci non ne abbiamo proprio voglia.

PIOVESE-LENTIGIONE 2-1

PIOVESE: Cardillo, Cerrato, Dei Poli, Nicolò Battarin, Sartori, Avola (6´ st Boscaro), Meneghin (1´ st Marchiori), Salmaso, Ferrari, Visinoni (17´ st Calore), Degan. A disposizione: Brigo, Bertani, Battarin A., Giuliato. Allenatore: Williams Righetto

LENTIGIONE: Spaggiari, Del Nevo, Allepo, Capra, Cataldi, Crinò, Opoku (23´ st Troiano), Petito (16´ st Tedeschi), Vinaglio (7´ st Bacchini), Missorini, Zeoli. A disposizione Aloise, Scarica, Cabrini, Campos. Allenatore: Enrico Gennari

Arbitro: Paolo Fusi di Lecco

MARCATORI: 4´ pt (R) e 29´ pt Visinoni, 28´ pt Del Nevo

Spettatori 400 circa. Ammoniti: Del Nevo, Boscaro, Salmaso

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio