13 Novembre 2018
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

SI, IL DOLCETTO E’ PER LA PIOVESE: SUPER RIMONTA, CHE VITTORIA!

01-11-2018 17:42 - TOP NEWS
PIOVESE-POZZONOVO 2-1
Reti: 8’ p.t. Mangieri (rig.), 22’ p.t. Poncia, 30’ s.t. Nardo.

PIOVESE: Lorenzetto, Molena, Favorido (23' s.t. Tramarin), Battarin, Sartori, Callegaro, Nenzi (40' s.t. Gobbi), Micheletto (13' s.t. Brentan), Dovico, Alessio (48' s.t. Zulian), Poncia (14' s.t. Nardo). A disp: Gallo, Micheletto, Corrieri. All.: Boscaro.
POZZONOVO: Pavanello, Guifo (25' s.t. Et Tahiry), Di Bari, Pavan (37' s.t. Marian), Boudraa, Degan, Marzola (34' s.t. Menale), Gallo, Mangieri, Pasetto (25' s.t. Polato), Birolo. A disp: Mazzoleni, Morello, Badiello, Zorzetto, Bacchin. All.: Sabbadin.
ARBITRO: Piovesan di Treviso.
NOTE: Ammoniti Guifo, Di Bari, Degan, Polato (PO). Spettatori 250 circa.

PIOVE DI SACCO 20 minuti di passione, sofferenza, tensione: il Pozzonovo va a meraviglia, guidato nel gioco dai nostri due ex Andrea Birolo e Riccardo Degan, ci mette sotto, va in vantaggio e centra un palo clamoroso del possibile raddoppio. E poi? Poi la Piovese reagisce assieme alla spinta delle 200 anime biancorosse in tribuna e compie una rimonta strepitosa, che premia tutto l’orgoglio messo in campo e consegna tre punti preziosissimi per la classifica.

Partenza shock, appunto: l’11 del Pozzonovo Andrea Birolo scappa in area e viene atterrato da Marco Sartori, è calcio di rigore che bomber Mariano Mangieri realizza con freddezza. Gli ospiti in maglia bianca continuano a pressare e dopo il destro radente dal limite di Riccardo Degan respinto da Elia Lorenzetto, sfiorano il raddoppio con il sinistro vellutato di Birolo, che l’anno scorso abbiamo apprezzato dieci volte, stavolta stava per punirci su calcio di punizione, ma il palo ci tiene in vita. La spinta del Vallini sale, è ora di reagire e i nostri gladiatori colgono l’attimo alla grande: al 20’ ecco il primo squillo con il destro di Marco Dovico da posizione defilata a lato di poco. E’ solo il preludio al pari, perché 120 secondi dopo il centravanti Roberto Poncia si fa spazio al limite dell’area, si aggiusta il pallone e con destro chirurgico lo piazza in buca d’angolo per il gran gol dell’1-1. Il primo tempo si chiude con il salvataggio provvidenziale del nostro capitano Marco Sartori a sventare la discesa solitaria verso la porta di un altro ex, Davide Pavan.

Nella ripresa parte forte il Pozzonovo, guidato ancora dalla coppia di trequartisti Birolo-Degan, entrambi alla disperata ricerca del gol dell’ex; il primo sfiora l’incrocio con un pallonetto, il secondo colpisce dal limite a botta sicura ma c’è ancora Elia Lorenzetto sulla sua strada. L’undici di Luca Boscaro risponde con l’incornata di Marco Sartori sul cross di Riccardo Brentan che sibila il palo e la partita resta in bilico, infiammando il pubblico che continua a sostenere i ragazzi verso la vittoria. L’urlo di gioia si materializza alla mezz’ora della ripresa, quando Fabrizio Nenzi fa partire la corsa di Alberto Nardo in campo aperto, che davanti a Marco Pavanello resta freddissimo, lo salta ed infila a porta vuota il gol del tanto agognato 2-1. Con il vantaggio acquisito la Piovese può difendersi come meglio sa fare, rischiando solo sull’ultimo tentativo di Riccardo Degan, il cui colpo di testa su palla inattiva sfiora la traversa.

Non c’è più tempo, l’arbitro decreta la fine e i biancorossi in maglia blu possono correre sotto la tribuna a prendersi l’abbraccio dei propri tifosi. Un vero e proprio giovedì d’eccellenza!
Prossimo appuntamento domenica 4 novembre con un altro derby, stavolta in trasferta contro l’Arcella.

Redazione Piovese SSDARL


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio