27 Maggio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

MASON SCAPPA A 20, BAGNARA ACCHIAPPA IL PARI, PIOVESE-EDO MESTRE 1-1

06-04-2014 18:03 - TOP NEWS
Una domenica da bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Bene il pari con l´Edo Mestre con il vantaggio in classifica che rimane a 7 punti? O gli ennesimi due punti cestinati dopo un´ottima prestazione in una gara dove non abbiamo mai subito un tiro in porta? Fatto sta che nella sfida della 27esima giornata Piovese ed Edo Mestre impattano sull´uno a uno in una gara dove i biancorossi meritavano comodamente i tre punti ma invece, puniti eccessivamente da un episodio (l´unico) a favore dei veneziani. In campo vediamo una bella Piovese, con Bellon che si abbassa sulla linea dei difensori per rimpiazzare lo squalificato Rossi e con Pellegrini che fa il ´falso nueve´ al posto del febbricitante Visinoni. Bella perchè vivace, vogliosa di chiudere i conti salvezza e desiderosa di scalare qualche posizione di clasifica. Nei primi minuti è Ribuoli ad essere il più pericoloso dalle parti di Mazzaro; al sesto è sua la prepotente discesa sulla destra conclusa con un tiro che il portiere respinge. Intorno al ventesimo invece è Gasore a crossare dalla fascia ma stavolta il baby centrocampista calcia debole. I biancorossi tengono bene il campo, il baricentro è alto e la palla gira bene. Manca la palla dentro, quella palla in profondità per scatenare le punte. Allora ci pensa Pellegrini che da dentro l´area ha un guizzo dei suoi, uno spunto eccezionale per servire Mason con una palla rasoterra, il 10 biancorosso da falco d´area di rigore quale è anticipa tutti a centro area ed in spaccata batte Mazzaro per il vantaggio Piovese. In gol il nostro Damiano che fa centro per la ventesima volta. L´ultima volta ci riusci il mitico Spagnolli nella stagione che ci portò dalla Promozione in Eccellenza con 24 reti. Dopo il vanatggio i nostri hanno la partita in mano e creano almeno un paio di occasioni da rete per raddoppiare. Prima del riposo Damiano serve alle spalle di Berna un cioccolatino nello spazio per la corsa di Bellon che però davanti a Mazzaro arriva col passo lungo e scarabocchia tutto. C´è tempo anche per ammirare lo scambio al limite dell´area Bellon-Pellegrini che duettano come fossero al Camp Nou, il terzino tocca verso la porta ma in area non arriva nessuno per il 2-0. Arriva allora il duplice fischio di Morabito.
Al ritorno dagli spogliatoi l´Edo Mestre sembra averne di più già dalle prime battute, ma senza quella convinzione necessaria per fare gol ai nostri. Difatti in tutta la gara non ci ricordiamo tiri verso lo specchio. Ma i pericoli arrivano. Al quarto la coppia Vianello-Bagnara duetta in area, il primo serve il secondo che calcia alto. Tre minuti dopo i biancorossi rischiano grosso su un apalla lunga calciata dalla retroguardia gialloblu, Berto in uscita fuori dall´area va di testa ma non la becca e la sfera lo scavalca, si avventa Bagnara che va verso la porta, dopo un paio di finte De Zuani mette il piedone al momento del tiro che sarebbe stato gol a porta vuota ed il salvataggio del nostro terzino ha il valore di una rete. I minuti scorrono e con il ritmo che scende, non ci sono indizi che portano ad una cambiamento di risultato. Volontaria o no (glielo chiederemo) la lunga gittata che Mantovani scarica verso Mason con un lancio di settanta metri al 27´ con Damiano che fugge verso la porta, un paio di finte a Montanari e botta di sinistro ma Mazzaro c´è. Al 37´ il fattaccio. Un cross dalla destra entra in area biancorossa, una serie di rimpalli penalizzano il povero Salviato che tocca di braccio e Morabito fischia il penalty. Si presenta Bagnara sul dischetto e con l´aiuto del palo fa 17 in campionato e soprattutto 1-1. Un gol che ammazza il match dove i nostri ci provano anche con qualche tiro di Maggiò e Gasore ma non è nulla. Per più di una volta chiudiamo commentando un match che ci crea grandi rammarichi per non averlo chiuso in fretta. Un punto che comunque porta i biancorossi a 35 punti a due soli punticini dalla matematica salvezza. Giovedì c´è Nervesa-Piovese e vogliamo chiudere in fretta. Mason scappa, Bagnara lo riprende. Piovese e Edo Mestre impattano 1-1.

PIOVESE-EDO MESTRE 1-1

PIOVESE: Berto, De Zuani, Bellon (34´st Mezzato), Maggiò, Mantovani, Salviato, Gasore, Deinite, Pellegrini (15´st Nasufovski), Mason, Ribuoli. A disp. Ongarato, Battarin, Sartori, Dei Poli, Avola. Allenatore Renzo Groppello.

EDO MESTRE: Mazzaro, Berna, Artusi (10´st Lazzarini), Minio, Montanari, Toso, Bovo, Gelain, Vianello, Bagnara, Zanon (34´st Pauk). A disp. Magon, Barbiero, Borsato, Sammarone, Rossi. Allenatore Bruno Pistolato

ARBITRO: Morabito di Acireale
NOTE: MARCATORI: 30´pt Mason, 37´st Bagnara (R)
AMMONITI: Maggiò, Mantovani, Deinite, Bovo, Gelain, Vianello
CORNER: 3-4 FUORIGIOCO: 1-1
RECUPERI: 1´ e 4´ SPETTATORI: 150 circa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio