18 Luglio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

PIOVESE ADRIESE 1 - 2.

03-11-2015 10:25 - TOP NEWS
Non e´ andata come speravamo... ma bisogna dare atto all´Adriese di essere una grande squadra, molto solida e cinica, nonostante questo ce la siamo giocata fino alle fine con un ottimo secondo tempo che fa ben sperare per il proseguo del campionato.
La gara si mette subito male in avvio con i Nostri che nell´arco dei primi venticinque minuti vanno subito sotto per due a zero con un rigore generosamente concesso per fallo di Mantovani e trasformato da Marangon e un eurogol di Lodi, al suo primo gol in campionato.
Una botta che fortunatamente non intacca lo spirito della Piovese che riesce a riorganizzarsi all´intervallo e disputare un secondo tempo di grande cuore e sacrificio, nonostante l´espulsione dopppia dopo pochi minuti della ripresa di Ballarin e Talato, per reciproche scorrettezze.
Accorcia le distanze capitan Deinite dal dischetto alla mezz´ora del secondo tempo, poi l´ultimo quarto d´ora l´Adriese regge l´assalto degli uomini di Florindo e condanna i biancorossi alla prima sconfitta stagionale casalinga.
Nel complesso una gara nata male che premia i granata di Cavallari nuovi capolisti di questo campionato, in cui la Piovese ha comunque tenuto testa e dimostrato di poter competere con la favorita del girone.
Non ci e´ assolutamente piaciuto l´arbitraggio privo di personalita´ che ha sbagliato da entrambe le parti parecchie decisioni, ingenuo il fallo di reazione di Talato che ci priva per questa e per le prossime gare di un giocatore importante nello scacchiere biancorosso.
Domenica si va in casa della Thermal Teolo, squadra che arriva dall´ottimo pareggio sul campo del Caldiero e che schiera nelle sue fila il capocannoniere Giusti, classe 95 autentica rivelazione di questo avvio di stagione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio