21 Luglio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

PECCATI DI GIOVENTÙ, SFUMA DALLE MANI UNA VITTORIA QUASI CERTA

14-01-2019 11:47 - TOP NEWS
SAN MARTINO SPEME-PIOVESE 2-2
Reti: 24’ p.t. Poncia, 15’ s.t. Dovico, 39’ s.t. Boseggia (rig.), 41’ s.t. Boseggia.

SAN MARTINO SPEME: 1 Rossi, 2 Cestari (32' 14 Costa), 3 Mijatovic, 4 Ferrarese, 5 Bettonte, 6 De Rossi (22' 18 Boseggia), 7 Faedo, 8 Lechthaler, 9 Filippini, 10 Menegazzi (9' 15 Oliboni), 11 Tomè (37' 16 Ciuffo). A disp: 12 Salvetti, 13 Taylor, 17 Cengiarotti, 19 Bertasini. All.: Damini.
PIOVESE: 22 Boccardo, 30 Molena, 3 Favorido (22' s.t. 2 Gobbi), 4 Battarin, 5 Sartori, 18 Callegaro, 20 Toffanin (14' s.t. 9 Dovico), 23 Salmaso (32' s.t. 21 Brentan), 11 Poncia (27' s.t. 8 Nardo, 45’ s.t 7 Rigoni), 10 Nenzi, 6 Alessio. A disp: 32 Lorenzetto, 45 Cian. All.: Boscaro.
ARBITRO: Frazza di Schio.
NOTE: Ammoniti De Rossi (S), Battarin, Callegaro, Alessio, Dovico (P). Spettatori 150 circa.

SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR) Stava per materializzarsi un triplice salto in lungo e invece quello che ci resta è un lieve spostamento in avanti. Un piccolo passo per la classica, dunque, ma un grande segnale per l’autostima, dopo 75 minuti di gestione, giocate di qualità e gol! Poi il San Martino Speme risorge e spegne in un batter d’occhio tutto l’entusiasmo biancorosso con una reazione di rabbia che azzera il doppio svantaggio e consegna un punto ad entrambe le contendenti.

Avvio equilibrato con un’occasione per parte nel primo quarto d’ora; Fabrizio Nenzi prova il bolide dalla distanza che termina alto di poco, poi ci prova Francesco Tomè con una deviazione aerea da corner alla quale si oppone la reattività del nostro portiere Simone Boccardo. La Piovese è un diesel, ma quando accelera è letale, come al 22’ con l’azione tutta in rapidità a liberare Gabriele Salmaso davanti il portiere che viene fermato per un presunto fuorigioco, preludio del gol che arriverà due minuti più tardi. Stavolta è Niccolò Toffanin ad inventare, premiando alla grande l’inserimento di Fabrizio Nenzi che si fa smorzare il tiro dal portiere, ma sulla respinta arriva come un falco Roberto Poncia che sigla lo 0-1 e la seconda gioia personale in campionato per il centravanti classe 2000. Il San Martino risponde alla mezz’ora con un’altra situazione da palla inattiva, dove la traversa centrata da Andrea Cestaro di testa a salva i biancorossi, che assaporano il secondo gol al 45’ con Gabriele Salmaso che manca di un centimetro la deviazione sull’assist di Marco Alessio.

Tuttavia il raddoppio è questione di minuti, per l’esattezza 15 primi della ripresa, merito di Marco “Dovigol” Dovico che sfrutta al massimo la verticalizzazione di Gabriele Salmaso, bruciando in velocità il difensore e piazzando in buca d’angolo il pallone dello 0-2. Sembra il colpo del ko, anche perché i veronesi faticano a reagire e i biancorossi vanno addirittura vicini al terzo gol con il diagonale mancino di Silvio Molena a lato di pochissimo. E invece le illusioni della vittoria, del colpaccio in trasferta e del balzo in classifica si trasformano in tremendi rimpianti nel quarto d’ora finale, quando sale in cattedra il neo-entrato Giacomo Boseggia che in pochi minuti diventa salvatore della patria. Al 75’ ci pensa ancora Simone Boccardo a dirgli di no con una parata spettacolare, ma all’84’ il nostro portiere non può nulla, minuto in cui la direttrice di gara assegna il penalty realizzato con freddezza dall’attaccante veronese. Passano soli due giri d’orgologio ed ecco materializzarsi la beffa, ancora con il 18 locale che in mischia trova la volè decisiva che si insacca all’angolino.

Un finale pazzo vanifica in parte una prestazione quasi perfetta e fortunatamente non si trasforma in horror sull’arrembata conclusiva dei veronesi: 2-2 il parziale definitivo!

Redazione Piovese SSDARL

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio