20 Aprile 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

MAX SABBADIN: "CON IL ROSSANO VOGLIAMO SBLOCCARCI"

04-02-2011 13:46 - TOP NEWS
Riprendersi quanto lasciato sul campo domenica scorsa contro l´Adriese. Questo l´obiettivo numero uno della Piovese, che domenica va a Rossano Veneto a sfidare i padroni di casa in una vera e propria gara salvezza (ore 15).
La delusione per l´1-1 del Vallini contro l´Adriese è ancora palpable nel clan biancorosso, come ammette il tecnico Massimiliano Sabbadin: "Era una partita nella quale dovevamo fare assolutamente i tre punti-commenta Sabbadin.-Puntavo a fare 4 punti in queste due gare. Ora siamo costretti ad andare a prenderceli a Rossano". Il momento della Piovese è indecifrabile: "E´ un periodo nel quale non appena sbagli qualcosa a livello difensivo prendi in gol. Poi facciamo fatica a farne, commettendo tanti errori sottoporta. Bisogna essere più determinati e decisi. Mi dispiace per i ragazzi che stanno lavorando con impegno". La classifica però non preoccupa Sabbadin: "L´ho sempre guardata poco. Mi farebbe paura se non vedessi la squadra giocare come ha fatto recentemente in casa della superpotenza Delta 2000. Credo molto nel lavoro dei ragazzi. Adesso non importa se si va a giocare con una squadra più o meno forte. Bisogna affrontare ogni partita con la consueta determinazione, consci che gara d´andata col Delta a parte nessuno ci ha mai messo sotto". Ora sotto con il Rossano, che è penultimo in classifica con 11 punti e che in settimana ha cambiato allenatore: "Hanno cambiato due volte l´allenatore. Prima avevano sollevato Mantovani, poi Sandri. Adesso pare che ci sia una scelta interna. Non stanno evidentemente vivendo un buon momento. Bisogna quindi andare lì determinati e fare la nostra gara". Pericoli? "Fruscalzo è un buon giocatore, ma anche Orso non è male. Non temiamo però nessuno. Andiamo a Rossano Veneto a giocarcela".

Terrassan. Il difensore lascia la Piovese per motivi di lavoro. Sabbadin commenta così: "Ha trovato un lavoro a Vicenza che non gli permette di venire agli allenamenti. Mi dispiace, perchè c´è ancora un girone davati ed affrontarlo senza un difensore come Terrassan è difficoltoso. Avremmo potuto fare uno strappo alla regola, facendogli saltare qualche allenamento, ma non sarebbe stato giusto nei confronti del gruppo che merita rispetto".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio