21 Luglio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

MATTEO DEINITE A LA 13: "HA VINTO IL GRUPPO, RESTARE A PIOVE SAREBBE SOLO MOTIVO D´ORGOGLIO"

15-05-2012 14:33 - TOP NEWS
Ospite d´onore della puntata de "L´altro calcio" di La 13, Matteo Deinite ha parlato col sorriso sulle labbra della salvezza raggiunta domenica con la sua Piovese: "Abbiamo raggiunto un traguardo importante", ha detto in tv, "l´abbiamo raggiunto all´ultima giornata con tanti punti fatti nelle ultime giornate. Salvarsi all´ultima giornata, in casa, è stato importante per noi, per la società e per i nostri tifosi". Il 3-0 sul Rivoli è stato più sofferto di quanto magari possa dire il risultato: "Nel primo tempo abbiamo fatto un po´ fatica, anche magari per un pizzico di tensione. Dovevamo vincere per forza. Nella ripresa abbiamo fatto subito gol e poi abbiamo iniziato ad imporre il nostro gioco". Decisivi sono stati i gol di Fanton e del baby Ribuoli, autore di una doppietta: "Ribuoli è un ragazzo del ´93 molto bravo. Si è fatto trovare pronto. Fanton invece è arrivato a segnare 13 gol. Ha disputato un ottimo campionato. Quando si guardano i numeri si nota subito il capocannoniere. C´è comunque stato un grande lavoro di squadra e di società. Fino ad un mese fa eravamo all´inferno. Adesso siamo in paradiso". La rimonta della Piovese è stata importante: "Abbiamo fatto 10 punti nelle ultime 4 giornate. Abbiamo tirato fuori cattiveria e voglia di restare in categoria. Siamo stati premiati per gli sforzi fatti. E´ stato un campionato duro, fatto di squadre organizzate. C´era grande qualità, con le vicentine che avevano le risorse maggiori. Si è dovuto faticare ogni domenica per raggiungere l´obiettivo. Sinceramente un mese fa avevo temuto tanto di arrivare ai playout. Fondamentale è stata la vittoria sulla Vigontina arrivata a 3´ dalla fine". La salvezza è stata però meritata: "Siamo felicissimi per il risultato maturato nell´ultimo mese. Con tante problematiche e qualche errore fatto siamo riusciti a salvarci. Ora pensiamo a goderci questa permanenza. L´ultimo mese è stato intenso per tensione e stress. Riprendiamo le forze". Il futuro? "Adesso è difficile fare progetti. Questo è un buon gruppo che va integrato se si vuole fare un campionato di vertice. Secondo me bisogna ripartire dalle fondamenta. Tutti siamo stati benissimo alla Piovese. Rimanere sarebbe solo motivo d´orgoglio".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio