18 Gennaio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

MASSIMILIANO SABBADIN: "COL CALDIERO E´ UN DENTRO-FUORI"

24-04-2012 14:10 - TOP NEWS
Se non è un´ultima spiaggia, poco ci manca. Caldiero Terme-Piovese è una partita assolutamente da non sbagliare per i biancorossi di Massimiliano Sabbadin. Dopo la sconfitta di domenica con il Vigasio un passo falso domani potrebbe essere sinonimo di playout.

Max Sabbadin, col Vigasio la Piovese ha perso una grande chance.
"La sconfitta è stata un brutto colpo da digerire. Pensavamo di portare a casa punti importanti per evitare i playout, invece ne è uscita una brutta sconfitta. Ci è mancato solo il gol, il far muovere la rete. Non so se la prestazione sia stata una delle migliori, ma di certo abbiamo creato almeno 5-6 occasioni da gol soli davanti al portiere. A queste dobbiamo aggiungerci il rigore fallito. Non posso dire quindi che la prestazione sia stata negativa, di certo lo è stato il risultato".
Ancora due gol però sul groppone...
"Prendiamo gol con facilità estrema e facciamo fatica a farlo. Così facendo stiamo perdendo occasioni importanti. Le altre squadre vanno avanti e ottengono risultati a sorpresa, come il Somma che batte il Trissino. Se ci mettiamo la vittoria della Vigontina col Caldiero la domenica è stata per noi negativa al massimo. L´unico risultato favorevole è stato il successo dell´Abano col Pozzonovo. Meglio pensare alla partita di Caldiero Terme. Per fortuna si rigioca subito".
Caldiero-Piovese è di fatto uno spareggio.
"E´ una gara che non possiamo sbagliare. E´ un dentro-fuori. In caso di sconfitta i playout diverrebbero quasi inevitabili. E´ uno scontro diretto fondamentale".
Che Caldiero troverete?
"Troveremo una squadra tonica, viva, ben messa in campo. Si è rinforzata a dicembre e ha ottenuto buoni risultati nel 2012. Ha fatto decisamente meglio di noi. Sarà uno scontro salvezza all´ultimo sangue. Non sarà di certo una partita spettacolare. Conterà molto l´aspetto agonistico. Dovremo cercare di sbagliare il meno possibile dal punto di vista difensivo. Non dobbiamo subire gol. Di solito invece noi creiamo e il gol lo fanno gli altri".
I punti di forza dei veronesi?
"In attacco torna Guendalini. Sempre davanti ci sono Cinquetti e Giaretta. Il trio offensivo è di grande qualità. Fosse partito a settembre con la squadra costruita a dicembre il Caldiero non sarebbe di certo in questa posizione di classifica..."

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio