16 Gennaio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

LIEVE BLACK-OUT A VIGASIO, I LOCALI NON PERDONANO: PIOVESE KO 1-0

21-10-2018 18:25 - TOP NEWS
VIGASIO-PIOVESE 1-0
Rete: 7’ p.t. Coraini

VIGASIO: Maragna, Cinti, Bertoldi, Bovi, Baresi, Sabaini, Sambugaro, Fornari, Bonfigli, Coraini, Pachera. A disp: Fazion, Ruggeri, Braga, Dolci, Vignaga, Khochtali, Faccini, Turrini, Signoretto. All.: Colantoni.
PIOVESE: Gallo, Gobbi, Brentan (1' s.t. Zecchinato), Sartori, Battarin, Favorido, Molena, Alessio, Dovico, Nenzi (38' s.t. Micheletto), Nardo (1' s.t. Poncia). A disp: Grego, Callegaro, Tramarin, Zulian, Menegazzo. All.: Boscaro.
ARBITRO: Forzan di Castelfranco Veneto.

VIGASIO (VR) Che potesse essere insidiosa lo potevamo immaginare, probabilmente lo è stato anche più del previsto. D’altronde se il Vigasio con questa vittoria vola provvisoriamente al secondo posto qualche motivo ci sarà: una squadra ostica come le sue “cugine” veronesi, capace di colpire al momento giusto e difendersi con attenzione. La nota più positiva è quella di essere riusciti a tener testa ad una squadra d’alta classifica meritando forse un epilogo diverso da quello a cui abbiamo assistito in termini di risultato, ovvero il remake a parti invertite della nostra vittoria di sette giorni fa.

Ad essere invertito non è solo il risultato di domenica scorsa, ma anche i colori sociali in campo, scelta dettata forse dalla scaramanzia delle nostre ultime due vittorie, che purtroppo oggi non ha dato i suoi frutti. E infatti già al 7’ siamo sotto a causa della pennellata eccezionale di Stefano Coraini che fa centro dai 25 metri su calcio di punizione. È un gol che scombussola i piani della banda di Luca Boscaro e fortifica le ambizioni veronesi, consci che una vittoria potrebbe farli balzare nei piani più alti della classifica. Tuttavia la Piovese reagisce subito con la volè di capitan Marco Sartori al 16’ su azione di corner che provoca solo per pochi istanti l’illusione del gol, negato per il salvataggio provvidenziale del portiere sulla linea. Nel corso della prima frazione ci provano dalla distanza anche gli altri nostri due “Marco”, prima Alessio (classe ‘2000) con un pregevole tiro al volo neutralizzato da Mattia Maragna, poi Dovico con una punizione dal limite che trova ancora i guantoni dell’estremo difensore.

Nella ripresa si alza il vento ostacolando non di poco le azioni in campo e creando inevitabilmente una condizione più favorevole alla squadra che deve difendere. Non bastano le avversità metereologiche, ci si mette di mezzo anche la sfortuna quando ad inizio ripresa il nostro nove Marco Dovico centra il palo esterno da posizione defilata. La risposta locale è affidata ancora al mancino raffinato di Stefano Coraini che sfiora il palo dal limite, tenendo ancora vive le speranze ospiti di riacciuffare il pari. Speranze che calano con passare dei minuti, assieme allo spettacolo che non decolla affatto in una gara che si avvicina al traguardo senza clamori. L’ultima chance è sui piedi del neo-entrato Alessandro Micheletto, che allo scadere può pareggiare il conto dei gol su calcio di punizione ma il suo destro non centra lo specchio.

La festa è dei biancocelesti padroni di casa, ora secondi ad un solo punto dalla sorprendente capolista Arcella. Per la Piovese è il momento di rialzarsi subito, infatti ci sono in vista tre derby in sette giorni contro Abano, Pozzonovo ed Arcella!

Redazione Piovese SSDARL


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio