21 Maggio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

L´ANALISI E I PRONOSTICI DEL PROSSIMO TURNO DEL SITO VENETOGOL

02-12-2010 18:14 - TOP NEWS
Delta 2000, un team con una marcia in più. Alla faccia di chi si cimenta in paragoni e confronti a distanza, la formazione di Fabrizio Zuccarin straccia tutti e tutto snocciolando numeri da capogiro. Lo dice la classifica, 29 punti alla 11^ giornata: un + 5 sull´Opitergina di dodici mesi fa, un +2 sull´Adriese del 2008-9; un + 4 sulla Miranese nel 2007-8; un + 6 sulla Marosticense 2006-7. A seguire i + 5 su AsoloFonte, Sandonà e Romano Ezzelino, il + 6 sull´Union Quinto 2003-4 e i + 7 sul Cordignano nell´avvicinarci agli inizi del 2000. Davanti a tale cadenza c´è ancora chi culla sensazioni concrete nell´auspicare un crollo dei bianco-celesti?
In campo, da domenica, saranno ancora le dirette inseguitrici a dover intensificare la rincorsa senza perdere altro terreno. E´ un turno di campionato che punta l´obiettivo sul fondo della classifica e sono più di una le partite critiche, Dolo/Riviera-Adriese su tutte, con i polesani che non vincono in campionato dal prima trasferta di Romano Ezzelino.

Il cartellone del 12° turno

Ardita Moriago-Favaro Veneto 1-X
Nel preparare i 90´ contro i bianco-verdi mestrini, mr. Marchetti spera che l´infermeria frequentata con assiduità da cinque titolari conceda uno spiraglio all´ ottimismo con i recuperi di Zoppas, Martignago e Carlo Bernardi. Biz e Gavarretti avranno bisogno di un´altra settimana e più per allinearsi al gruppo.

DoloRiviera-Adriese X
Il Dolo in casa non pare una scheggia e l´ultima vittoria i bianco-granata l´hanno timbrata il 1° ottobre (Falmec Vittorio SMC). Il bilancio del trittico di novembre è di un pari, due sconfitte e la puntata vincente a Favaro.

FeltresePrealpi-Miranese 1
Sfida nella sfida e allo "Zugni Tauro": oltre alla partita che vale parecchio nella contesa per salire sul podio e avanzare motivate ambizioni di "spareggio", si parlerà di mercato, perché la notizia, seppur velata, indicherebbe che Favaro sarebbe in procinto di lasciare la casacca granata per scendere (geograficamente) e salire in serie D, all´Union Quinto. La tradizione non è di conforto all´undici di Pisani che non vince il confronto dall´11 dicembre 2005 (3-1). Nei rimanenti tre test, i bianco-neri di "Mau" Rossi hanno puntualmente strappato il pareggio: due verdetti sul 2-2 e uno 0-0.

Giorgione-Romano Ezzelino X
Altra partita delicata per i castellani che tra le mura del Comunale contro il Romano non prevalgono da qualche anno. Voltolini e compagni hanno infatti messo a segno due successi per 3-0 e 2-1 impreziosendo il bilancio con lo 0-0 della passata stagione.

Lia Piave-Ponzano X
Anche al "Giol" lo score degli ultimi tre anni parla a favore dei giallo-verdi ospiti. Il Lia Piave in questo frangente ha retto sull´estro, sulla fantasia e i gol di Benetton, ma questo non è bastato. La formazione di Albino Piovesan (ex guerriero della difesa sanpolese) che ha rispetto per tutti gli avversari, a S. Polo di Piave si è fatto il palato fine con due vittorie (2-0 e 2-1) e un pareggio sull´1-1.

Marosticense-Nuova Piovese X
La "Maro" ha ripreso a correre da quattro gare e contro la Nuova Piovese che si porta sulle gambe i ripetuti supplementi di coppa con gli attuali campi potrebbe vincere... sul ritmo

Rossano 2004-Delta 2000 X-2
Mister Zuccarin qualche settimana fa disse: "In questo periodo l´ importante per noi sarà mantenere l´equilibrio: non perdere in trasferta e vincere in casa. Rispettare quindi la media inglese. Ma questo Delta, che va in campo con quattro punte, sarà in grado di accontentarsi? 11 punti dei 29 messi nel carniere i bianco-ceelsti li hanno ottenuti in trasferta dove la teoria del mister di Scardovari è legittima. I pareggi a Castelfranco e S. Polo nei confronti più delicati sposano la saggezza del trainer e alla lunga questa pagherà. Il Rossano per i risultati ottenuti finora è un avversario che non spaventa, e se non vince dal 10 ottobre (3-1 alla Marosticense) ci sarà un perché.

Vittorio SM Colle-Sottomarina 1-2
E´ un match che il "Barison" ripropone a distanza di una quarantina d´anni e questi 90´ più che guardare verso l´alto, imporranno a Tony Andreucci e Bruno Gava di coprirsi le spalle.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio