17 Luglio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

L´ANALISI ALLA GIORNATA DEL SITO VENETOGOL

27-11-2010 14:13 - TOP NEWS
A poco meno di mezz´ora di strada, il Delta 2000, impegnato sul campo di casa, a Porto Tolle, e l´Ardita Moriago al "Bettinazzi" di Adria preparano la sfida che l´8 dicembre, in calendario sul campo polesano, 90´ che potrebbero esaudire le tante risposte che le principali avversarie attendono. L´11° turno, sulla carta, accende il verde sulla strada imboccata dalla formazione di Fabrizio Zuccarin. A superare il Po Grande sarà il Dolo Riviera, che nelle sue cinque uscite ha inanellato quattro pareggi e la vittoria a Favaro. Un avversario, vista la consistenza, da pizzicare con le pinze per gli imbattuti bianco-celesti. Il Moriago di Marco Marchetti, come anticipato, nel percorrere la St. Romea convergerà verso destra, su Adria, dove il 1° febbraio 2009 i bianco-verdi pagarono un pesante pedaggio incassando un poker di palloni. Le dimensioni dell´attuale Adriese non sono paragonabili al Dream Team allenato da "Pedro" Pedriali e Angelo Lugarini, ma tra le calde mura del "Bettinazzi i giovani granata ancora a caccia della prima vittoria, sono un gruppo che saprà farsi rispettare.
Il messaggio rivolto all´Ardita Moriago spalanca le porte sulla corsa agli spareggi nazionali. E´ la contesa del 2° posto, al momento, l´unico appiglio che suscita interesse e rende combattuta e appassionata l´apertura di questo spiraglio. I punti dalla vetta del torneo dei respinti e la coda è di soli sei punti, un´inezia.
Una partita aperta a qualsiasi soluzione è Miranese-Vittorio SM Colle. La formazione di "Mau" Rossi si è distinta in un paio di exploit, ma nel contempo è incappata in alcune scivolate "controllate" sui campi di maggiore caratura, senza però uscire con la squadra penalizzata. E´ un questo turno che si presta alla FeltresePrealpi il cui compito è fare bottino pieno a Favaro. I bianco-verdi oltre a mettere sul piato un bilancio di tre passi falsi non segnano da quasi 300´.
Più ostico l´impegno esterno del Lia Piave a Bassano. Contro il Romano Ezzelino i trevigiani di Morandin hanno sempre fatto una fatica boia ad emergere e lo testimoniano i verdetti degli ultimi tre anni: due "ics" sull´1-1 e una sconfitta. Anche il Sottomarina dopo il testa-coda di Moriago non ha più alibi per mascherare le sue defaillance. Contro la "Maro" i nero-verdi di Tony Andreucci hanno solo un risultato a disposizione, la vittoria.
Nell´orbita supplementare non va dimenticata la presenza del Ponzano di Albino Piovesan. I giallo-verdi fiutano la preda, la inseguono, ma non la azzannano. Non sono questi i tempi per mettersi in vetrina alla mercè degli antagonisti. La partita al "Pizzolon" contro il Rossano non è da catalogare "scontata" perché i giallo-blù di Mantovani in trasferta hanno già tarpato le ali a qualche nobile avversario. Chiude la rassegna Piovese-Giorgione. Se la "Piove" manifesterà un certo logorio e l´appagamento post-gara per il raggiungimento delle semifinali di Coppa Italia regione, i castellani dovranno dare il massimo per cancellare un novembre decisamente grigio.

Adriese-Ardita Moriago X
Delta 2000-Dolo Riviera 1
Favaro 1948-Feltrese/Prealpi 1-2
Miranese-Vittorio SM Colle 1-X
Piovese-Giorgione X
Ponzano-Rossano 2004 1-X
Romano Ezzelino-Lia Piave X
Sottomarina-Marosticense 1-X

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio