24 Aprile 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

GIANLUCA FACCENDA A 360 GRADI SULLA JUNIORES ELITE

18-04-2013 14:39 - TOP NEWS
Le finali per la Coppa Veneto già in tasca e una stagione da protagonista. E´ la Juniores Elite ad attrarre in questo momento le attenzioni in casa Piovese: "A due giornate dalla fine siamo già matematicamente secondi", spiega l´allenatore Gianluca Faccenda, "La prima, il Vittorio, è a -4, ma credo sia difficile raggiungerlo, anche se ce la siamo giocata con la capolista. Solo il Vittorio può perdere il campionato, anche perché sabato ha la penultima in classifica. Per noi però non è assolutamente un rammarico. Il nostro campionato è già nettamente al di sopra delle più rosee aspettative". La Coppa Veneto non era minimamente un obiettivo immaginabile: "La società ci aveva chiesto la salvezza. L´abbiamo ottenuta con due mesi d´anticipo. Un altro obiettivo raggiunto è stato quello di dare 13-14 giocatori alla Prima Squadra. Abbiamo raggiunto il secondo posto che è un traguardo storico per la Piovese. Abbiamo alla portata anche il record di punti, 56, raggiunto nel primo anno di Elite. Ora siamo a 55 ed è alla portata. Meglio comunque arrivare secondi con 55 punti, che quarti con 56". Stagione fortunata in tutti i sensi: "Nonostante fossero in molto ad andare ad allenarsi con la Prima Squadra, quest´anno abbiamo avuto un´affluenza agli allenamenti del 96,8%. Va dato merito ai ragazzi, che non hanno mai mollato l´osso. Il lavoro alla fine ha pagato. Negli ultimi 8 anni ho sempre allenato la Juniores a livello regionale e posso dire che arrivare nei primi 2-3 posti è molto molto difficile. Quest´anno siamo finiti davanti a squadre blasonate come la Liventina". "L´anno scorso avevamo fatto bene, arrivando con 44 punti a metà classifica", prosegue Faccenda, "Di quella squadra sono rimasti solamente 5 giocatori. Abbiamo lanciato tanti volti nuovi, compreso un portiere del ´96. Abbiamo fatto giocare tutti. Ogni ragazzo è partito titolare. Io e Marco Zagallo abbiamo poi cercato di mantenere i contatti con i giovani in Prima Squadra. Diciamo che lo sprint decisivo lo abbiamo raccolto dal verdetto contro il Favaro". L´obiettivo? "Ora avremo il triangolare di semifinale. Riuscissimo a passare andremmo a giocarci il triangolare finale in una giornata. Cercheremo di andare più avanti possibile. Ci proveremo, così come ci proveremo nei tornei di Bojon e Ariano Polesine. Prima però pensiamo a sabato e alla trasferta in casa del CornudaCrocetta e all´ultima di campionato con il Campodarsego".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio