19 Gennaio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

FINORA AVEVAMO SCHERZATO... CEREA-PIOVESE 1-3

14-12-2014 18:27 - TOP NEWS
Vincere o morire. Abbiamo vinto. Una vittoria che vale molto di più dei tre punti che si aggiungono in classifica. Una liberazione, una battaglia che i nostri volevano a vincere a tutti i costi. Lo vedevi nella grinta che avevano nei loro occhi, nella voglia di lottare che in campo ha fatto la differenza, nel voler vincere per questi colori, per gioire finalmente perchè questa squadra e questo gruppo lo meritavano. Dei ragazzi fantastici che ora voglio dare un segnale forte. La Piovese c´è.
Una doppietta di un Correzzola spaventoso ed il primo centro stagionale di Morandi ritornato ai suoi grandi livelli consegnano tre punti ai biancorossi di Michele Florindo che ritornano al successo dopo cinque partite e tante sfighe varie. La vera Piovese è questa, quella che ha in mano la partita, che gioca bene, che lotta, che sa soffrire quando gli avversari accelerano, quella che anche se giochi fino a dopodomani non becca gol. Ed è merito di questo manipolo di ragazzi fantastici che vincono e convincono contro la seconda in classifica, vincendo da grande squadra, dimostrando tutto il valore di questo gruppo, a cui la classifica ha tolto una marea di punti. Il piano di battaglia è perfetto, Boscolo guardiano dei pali, davanti a lui gli intoccabili Mantovani e Munaretto, ai lati Bertelli e Dei Poli macinano chilometri. In mezzo Degan, Dalla Via e Parpajola disegnano una falange oplitica con davanti Morandi e Deinite pronti a dare il pane quotidiano a Gianluca Correzzola. Anche il piano perfetto a volte potrebbe scricchiolare. Minuto 2, Ambrosi scodella per Vido che troppo facilmente salta in area e mette in rete. 1-0 e inizio terribile. Quasi tragico quando Boscolo va a prendersi il mancino al volo di Ambrosi all´incrocio. Ed è qui che la vittoria diventa ancora più bella. I ragazzi sono concentrati, sanno ciò che devono fare, il gol subito non li spaventa. Alla mezz´ora Gianluca non arriva al tocco in rete su invito di Dalla Via dopo il corner di Deinite. Neanche il tempo di disperarsi che arriva il pari, il pallonetto del nove biancorosso che scavalca Fornasa è spettacolo per gli occhi, 1-1 e partita riaperta. Anzi, richiusa. Passano due minuti (ingenua la difesa di casa) e con una ripartenza letale, Correzzola è a tu per tu col portiere, immenso regalo di Natale a Morandi che ben appostato tocca in rete. Sorpasso effettuato, Roberto Morandi, sotto la voce reti, scrivere 1. Grande reazione dei nostri che dopo il gol subito alzano il ritmo ed è dura per i veronesi stare al nostro cambio di passo. Il primo tempo si conclude con un´altra occasione per Correzzola e Fornasa è abile a respingere il suo bel diagonale. Nella ripresa si attende la risposta del Cerea che arriva, ma confusionaria, poco lucida. I nostri lì belli compatti, ordinati, domenica tranquilla. In contropiedi proviamo a punzecchiare per chiudere i conti. Un´azione insistita di Parpajola mette alle corde gli scaligeri che si salvano in extremis. Solo il piattone di Barnaba ed il piazzato di Ambrosi fanno correre un brivido dietro la schiena ai nostri che scampano il pericolo. La partita è avvincente, vedi i nostri combattere, qualche falluccio di troppo (tre ammonizioni in un minuto) che però ti da il segnale che la squadra lotta, vuole vincere con tutte le proprie forze. E quando al 48´ vedi l´azione del 3-1 bisogna alzarsi in piedi e battergli le mani. Cuore, sacrificio, umiltà, Gianluca Correzzola. All´altezza dell´area biancorossa prende palla e vola palla al piede, dopo 93 minuti di innumerevoli sforzi. Non lo ferma nessuno, provano a fargli fallo ma è imprendibile, 80 metri di fuga, un coast to coast che non si concretizza in gol per la gran parata di Fornasa, Ribuoli segue l´azione e riprende il tiro, murato, allora serve al centro Gianluca che con la spia della riserva accesa mette in rete con le ultime forze rimaste. E´ 3-1, la folle corsa di tutta la squadra verso il campo per festeggiare il gol è il flash che ti romane in testa di questa giornata. Che ha visto trionfare i biancorossi meritatamente, dimostrando una superiorità disarmante al cospetto di un Cerea volenteroso ma che non aveva le forze per arginare questa Piovese. E´ la vittoria del gruppo, del Presidente, del Mister, di una squadra unita, dal primo all´ultimo, di questi eroi che hanno dato tutto, dal campo o dalla tribuna facendo capire a tutti che ora la musica cambia. Con una doppietta di Correzzola ed il gol di Morandi affondiamo i veronesi. Piovese batte Cerea 3-1.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio