23 Gennaio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

CONOSCIAMO MEGLIO DAVIDE DONAGGIO! GIOVANISSIMI ELITE PIOVESE.

27-10-2015 10:04 - TOP NEWS
Oggi e´ con Noi Mister DONAGGIO, un´altro tecnico nuovo all´interno della Piovese SSDARL che stiamo imparando ad apprezzare giorno dopo giorno per la sua grande voglia, passione e competenza che porta ogni giorno al campo d´allenamento e durante le gare!


1- Mister vorremmo sapere una valutazione su questo primo periodo di allenamenti e partite.


Questo primo periodo e´ stato molto importante per instaurare il giusto rapporto squadra/allenatore. Credo che siano stati centrati tutti gli obbiettivi prefissati: amalgama di un GRUPPO nuovo (15/21 provenienti da altre societa´ oltre che al sottoscritto),senso di appartenenza, e per ultimo ma non meno importante cercare di migliorare e dare una filosofia di gioco alla squadra.


2- Da 1 a 10 dove collocherebbe il suo gruppo oggi?


E dal 2006 che alleno e ho avuto la possibilita´ e la fortuna di allenare in diverse societa´ e gruppi di eta´ diverse...a questo gruppo do un 7 e mezzo..un voto alto ma migliorabile ..nella vita non si deve mai sentirsi arrivati; il 10 deve essere il nostro obiettivo e credetemi...siamo sulla strada buona.


3- Mister un aspetto che la colpita positivamente di questo gruppo?


La rapidita´ con la quale i ragazzi si sono compattati(ragazzi con "abitudini" probabilmente diverse visto che provengono da Mira, Lughetto, Camponogara, Campagna Lupia, Piove di Sacco, Legnaro, Chioggia e...addirittura Porto Viro). Un´ altra cosa che mi ha colpito e´ la voglia di lavorare in settimana e l´impegno messo durante la seduta ma questo non scrivetelo...non vorrei mai che qualcuno leggendo tirasse il"freno a mano"... NOI INVECE LO SCRIVIAMO!


4- E quello in negativo?


La troppa esuberanza che qualche volta tengono in spogliatoio a fine allenamento (gia´ ripresi dal sottoscritto!) e... la poca voglia di festeggiare la vittoria; ti spiego.. dopo la prima vittoria di campionato ottenuta col Trissino in casa, dopo essermi complimentato con tutti, ognuno pensava ai fatti suoi e la cosa non mi ha fatto piacere, LA VITTORIA DEVE ESSERE VISSUTA E FESTEGGIATA COME SI DEVE, lavoriamo duro durante la settimana, quindi diamogli il giusto valore. Quindi con l´aiuto dei miei accompagnatori abbiamo spronato i ragazzi a festeggiare. Da quella domenica le cose son cambiate,beh dovevi esserci domenica scorsa contro l´Abano...ti dico solo che si e´ raggiunto un buon livello di decibel ma non farmi aggiungere altro, come tu sai lo spogliatoio e´ un "luogo sacro".


5- Come sappiamo i genitori nel settore giovanile in queste categorie sono importanti ma nello stesso tempo possono essere controproducenti. Se dovesse dare loro un consiglio quale sarebbe?


Di venire al campo la domenica con lo spirito giusto...incitare TUTTI i ragazzi della squadra di suo figlio e non avere troppe aspettative in lui e non essere troppo critico nei suoi confronti.... avere equilibrio, essere obiettivo e rispettoso di arbitri e avversari.


6- Quale motivazione l´ha spinta a fare il mister del settore giovanile?


La persona che mi ha spinto a fare l´allenatore e´ stato mr.Andrea Pagan (attuale mr. del A.C. Este che ricopriva nel 2006 il ruolo di responsabile tecnico al SottomarinaLido) e ancora oggi lo ringrazio. La motivazione che mi ha spinto a fare l´allenatore e´ la possibilita´ di stare in mezzo ai ragazzi, di cercare di trasmettergli qualcosa che l´aiuti a crescere.. poi cercare di trasmettere l´amore, la passione che ho per questo sport.


7- Se avesse la possibilita´ di inserire una figura all´interno dello staff quale figura riterrebbe piu´ utile in questo momento?


Se ti riferisci all´interno della Societa´ direi che siamo apposto, le figure presenti sono molto competenti e presenti...Se parliamo invece di figure mancanti all´interno della squadra direi un "secondo", per migliorare il livello e qualita´ della seduta.


8- Mister per essere veramente soddisfatto del suo lavoro a fine stagione quali obiettivi deve raggiungere?


Sicuramente vedere la squadra che si diverti in campo, che imponga il suo gioco o perlomeno tenti di farlo, poi se gli avversari ci sono superiori ben venga, l´importante uscire sempre a testa alta dal campo!!
Poi a livello personale portare a fare gli allievi sperimentali al maggior numero di ragazzi in rosa, senza che nessuno si perdi per strada... se un ragazzo decide di smettere di giocare a calcio la vivo come una sconfitta.


9- Mister per quale motivo un ragazzino dovrebbe avvicinarsi al calcio?


Il calcio e´ uno sport di squadra che da tanto... una palestra di vita!!


10- Mister quali comportamenti ha difficolta´ a tollerare all´interno di un gruppo che allena?


Non tollero le mancanze di rispetto fra compagni,lo scarso impegno... penso che i miei ragazzi se ne siano resi conto!!!
Far parte di questa Societa´ mi riempe di orgoglio.. e´ sempre stato un mio obiettivo lavorare in una Societa´ con un progetto serio, importante e che crede nel settore giovanile.
Alla Piovese ho trovato tutto cio´, un ambiente sano, propositivo, un ds un gruppo di allenatori con la mia stessa voglia di crescere ed aggiornarsi.. il top per un mister che crede nell´aggiornamento continuo e nel lavoro sul "campo".

Prima di lasciarci concedimi di salutare e ringraziare le mie prime "tifose", mia moglie Cristina e le mie due figlie Silvia e Sara le persone che mi sostengono e mi assecondano in questa mia passione.. Fare l´allenatore di settore giovanile.

Ciao.







[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio