21 Maggio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

COL RIPA LA FENADORA PER SALUTARE IL VALLINI COL SORRISO

21-12-2012 17:58 - TOP NEWS
E´ pronta a tornare in campo la Piovese, che domenica ospiterà i temibili bellunesi del Ripa La Fenadora. Dopo due sconfitte consecutive la Piovese, ampiamente rinnovata sul mercato, punta a tornare al successo scaccia-fantasmi.

Dg Loris Toffanin, come ha valutato la lunga sosta?
"Da un lato ci ha consentito di recuperare qualche acciaccato. Gambino, che aveva problemi, salterà solo la gara di domenica. Logico poi che è sempre bello giocare. Stare fermi due settimane e alla vigilia di una pausa natalizia non è mai il massimo. A mio avviso domenica si sarebbe potuto anche giocare".
Come vede il nuovo gruppo?
"Lo vedo affiatato. Non abbiamo ancora visto i nuovi arrivati, ma domenica finalmente li vedremo all´opera. Vedremo come li farà scendere in campo il mister. La formazione è stata ringiovanita e sono sicuro che questi ragazzi avranno più stimoli e fame. C´è ancora aperto poi un mercato degli svincolati dal quale potremmo attingere qualcos´altro. Vedo comunque un gruppo unito che si sta allenando al meglio".
Mercato positivo?
"Sono degli innesti fatti all´interno di una politica di ringiovanimento che il presidente intende seguire anche nei prossimi anni. E´ la strada giusta e anche le altre squadre la stanno perseguendo".
Bisogna ora risalire la classifica.
"Dobbiamo cercare di tirarci su. Ci vuole una vittoria se vogliamo risollevarci. Poi chissà che le cose girino come devono girare per tirarci fuori dalla brutta classifica".
Che Ripa si attende domenica?
"E´ una bella squadra, tosta. Ha un bell´attacco, mentre magari in difesa concede qualcosina. Sarà per noi un test importante. Si potrà ammirare la voglia dei nuovi, ma anche dei vecchi di risalire la china. Guardando le statistiche del Ripa si può notare che fa tanti punti in casa, giocando su un campo picccolo. Fuori è più vulnerabile".
Come dovrà giocare la Piovese?
"Bisognerà prestare attenzione al loro attacco, cercando di sfruttare le occasioni. Quando ci sono le occasioni bisogna buttarla dentro. Altrimenti succede come col Favaro. Giocheremo probabilmente con un centrocampo con un giovane in più. Dovremo saper gestire il gioco. Bisogna lottare con fame ed essere concreti per raggiungere una vittoria che per noi sarebbe importantissima".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio