13 Dicembre 2018
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

BATTARIN COLPISCE, LORENZETTO RIFINISCE: LA PIOVESE ESPUGNA CALDIERO!

07-10-2018 18:56 - TOP NEWS
CALDIERO TERME-PIOVESE 0-1
Rete: 15´ s.t. Battarin.
CALDIERO TERME: Cecchini (36´ s.t. Bosetto), Boschirotto, Baldani (36´ s.t. Pisani), Feliciotto (30´ s.t. Braggio), Gecchele, Antinori, Zerbato, Viviani, Guccione (30´ s.t. Ciadamidaro), Bonetti (30´ s.t. Corso), Mezzina. A disp: Falchetto, Ruviero, Vanzetta, Odigwe. All.: Soave.
PIOVESE: Lorenzetto, Callegaro, Gobbi, Battarin, Sartori, Favorido (18´ s.t. Tramarin), Molena, Alessio (51´ s.t. Brentan), Dovico (45´ s.t. Zecchinato), Nardo (33´ s.t. Poncia), Micheletto. A disp: Gallo, Nenzi, Corrieri, Zulian, Cian, Brentan. All.: Boscaro.
ARBITRO: Serena di Castelfranco.
NOTE: Ammoniti Feliciotto, Viviani, Pisani, Dovico, Battarin, Micheletto. Espulsi Corso e Micheletto. Spettatori 150 circa.

CALDIERO È una boccata d´ossigeno puro quella che arriva quest´oggi da Caldiero. Una vittoria tanto voluta quanto agognata, mancata nelle prime quattro partite e magicamente arrivata nel campo più difficile e, soprattutto, nel momento più difficile di questo inizio di stagione. Sono tre punti fondamentali per il morale e per una classifica ancora cortissima, che vede tutte le 17 squadre del girone appaiate in soli 5 punti. I due match winners arrivano dal reparto arretrato e sono Nicolò Battarin ed Elia Lorenzetto: il primo con il gol vittoria, il secondo con la parata prodigiosa del calcio di rigore che è valsa il primo successo stagionale.

Nel primo tempo la gara è bloccata, i biancorossi – per la prima volta in completo celeste - non si scoprono e pensano principalmente a respingere gli sortite offensive dei temibili attaccanti veronesi, che hanno in Giovanni Guccione l´uomo chiave, un bomber da 15 gol nella passata stagione. Il 9 gialloverde ci prova più volte nei primi 45´ minuti, senza creare grossi grattacapi dalle parti di Elia Lorenzetto, chiamato in causa solo per interventi di normale amministrazione. La Piovese è viva principalmente con la palle inattive e l´occasione più ghiotta nasce dalla punizione di Alberto Nardo dal limite, dal quale scaturisce una carambola che per poco non favorisce la battuta a rete del nostro terminale offensivo Marco Dovico. Lo spauracchio maggiore per gli uomini di Luca Boscaro arriva al tramonto della prima frazione, quando Niccolò Battarin rischia di combinare un pasticcio con un retropassaggio che manda fuori tempo il nostro portiere, ma lo stesso Niccolò compie un salvataggio provvidenziale prima che la palla oltrepassi la linea.

Dalla paura alla gioia trascorre l´intervallo ed un quarto d´ora della ripresa, quando Niccolò si trasforma in bomber: azione di calcio d´angolo, il nostro centrale difensivo arriva prima di tutti sul pallone vagante all´altezza del dischetto e fulmina il portiere avversario con una volè che si infila dritta buca d´angolo per lo 0-1. La gara si mette in discesa anche se i locali non ci stanno a perdere ed aumentano il pressing offensivo alla disperata ricerca del pari. La Piovese si difende con il coltello fra i denti, fino al 40´ della ripresa, minuto in cui il direttore di casa ravvede un´irregolarità in area di un nostro difensore a seguito di un´azione convulsa, decretando il penalty. È il momento cruciale della sfida, dagli undici metri si presenta Lorenzo Zerbato ma Elia Lorenzetto dice di no con un tuffo felino che nega il pareggio ai padroni di casa e trascina la Piovese alla prima sudatissima vittoria del campionato.

Il prossimo impegno per la nostra Prima Squadra sarà al Vallini contro un´altra squadra veronese, il Garda, nella sesta giornata in programma domenica 14 ottobre. Avanti così!

Redazione Piovese SSDARL


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio