24 Marzo 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

AL RIGORE DI CERRATO ESPLODE L´URLO DI GIOIA, SIAMO IN SEMIFINALE!!!

29-05-2014 00:55 - TOP NEWS
La Piovese è tra le prime quattro d'Italia. Basterebbe solo questo per renderci conto di cosa stiamo e stanno facendo questi ragazzi. Anche oggi un'emozione grandissima poter gioire del passaggio alle semifinali dei ragazzi di Righetto che ai rigori battono il Real Forte Querceta e vanno ora ad affrontare il Volpiano (Piemonte) per giocarsi la finalissima di Firenze. Indescrivibile la giornata che ci hanno fatto vivere i biancorossi che mettono un'altra pietra miliare sulla stagione che ormai non ha più aggettivi per essere definita. Quello che mettono in campo i nostri è cuore, orgoglio, passione, voglia di fare qualcosa di eccezionale. E noi possiamo solo che essere fieri di questo manipolo di ragazzi che ci sta portando dove nessuno si era mai spinto a questi livelli. Novanta minuti di vera passione, palpitazione, dove la Piovese fa una partita sontuosa contro un avversario di livello che però ha dovuto chinarsi alla legge dei biancorossi. Eppure il match si era fatto subito in salita per i nostri che già al decimo si trovano sotto, subendo una ripartenza da sinistra con Tinagli che allarga per Prosperi, il quale trova il gol del 'mercoledì' e ad incrociare la mette col destro all'incrocio, Cardillo non può nulla, 1-0. Ora è parità e nulla è perduto, però i nostri devono trovare immediatamente la reazione per prendere in pugno la contesa. Più che reazione, parliamo di assedio biancorosso con quattro palle gol nettissime non concluse a dovere dalle parti di Barsanti che chiude la sua porta con degli interventi mostruosi. Al 16' Boscaro va allo shoot dai 20 metri, si intromette Salmaso nella conclusione che sbatte sulla traversa a portiere battuto. Passano sette minuti e sale in cattedra Pellegrini che dà una netta sterzata alla partita. Il folletto biancorosso danza sulla palla e fa un tunnel pazzesco a Mussi che a cui viene il mal di testa, ma il tiro del 7 di Righetto trova pronto Barsanti ed i suoi riflessi. Due minuti ed è ancora lui a provarci con una rovesciata stilisticamente perfetta ma Barsanti è l'eroe di giornata togliendo dall'incrocio il pallone. Prima della pausa riprende a premere la Piovese con Salmaso, pure lui con una grande giocata si beve col tacco Saviozzi e di punta anticipa tutti ma la sfera scivola a lato di un niente. Il primo tempo dopo il gol vede i biancorossi prendere campo con i padroni di casa abbassarsi pericolosamente, rischiando di affondare per più volte. Il risultato però rimane di 1-0.
La ripresa vede entrambe le squadre togliere il piede dall'acceleratore, il risultato è in parità ed ora rischiare sarebbe inutile. Tiene viva la contesa Avola con un destro ad incrociare che va sul fondo di poco al terzo minuto. Il match prende (inaspettatamente) una netta piega quando al 24' Visinoni già ammonito incappa in una simulazione (dubbia) che l'arbitro valuta con il doppio giallo e la conseguente espulsione del bomber biancorosso. Può essere il momento giusto per colpire per il Real ma invece la Piovese esce alla distanza, con una condizione fisica invidiabile, mette alle corde i neroazzurri pur essendo un uomo in più. Il tempo di sistemare gli effettivi in campo che al 40' Pellegrini ha sul sinistro la palla del 1-1, Salmaso recupera palla su un errato disimpegno avversario, serve la punta che col mancino spara un bolide che però Barsanti devia quel tanto che basta da metterla sul palo per la disperazione del popolo biancorosso che aveva già gridato al gol e quindi alla qualificazione. Peccato, il tempo è scaduto, si passa alla lotteria dei rigori. La tensione cresce, i ragazzi sono stremati, tra acciacchi di fine stagione e crampi il tiro dagli undici metri è per uomini duri. Bisogna riordinare le idee e presentarsi lucidi nei tiri dal dischetto. Pronti, via. Serie impeccabile con le reti di Pellegrini, Traversari, Salmaso, Marraccini e Battarin. Tedeschi non è freddo quanto basta e Cardillo con una prodezza devia il rigore, siamo in vantaggio! Giuliato e Pacini la mettono per il 4-2 e 4-3. Manca solo lui, Cerrato. Una responsabilità incredibile. Va col destro, quell'attimo col fiato sospeso per poi esplodere nella gioia più grande. Siamo in semifinale! Incredibile momento per i biancorossi che festeggiano una qualificazione tanto meritata quanto emozionante. Vengono i brividi a ripercorrere ciò che i nostri ragazzi ci hanno regalato quest'oggi.
Piovese tra le prime quattro d'Italia in categoria, qualcosa che forse ancora non ci rendiamo conto ma che ci rende enormemente felici ed orgogliosi di far parte di questa Società. Domani alle ore 12 il sorteggio effettuato dalla LND per decretare chi giocherà prima in casa o fuori l'andata della semifinale. Poco conta. Ciò che rimane davanti agli occhi sono le emozioni che stiamo vivendo tutti insieme. Lo diceva il nostro striscione appeso allo stadio oggi: che il sogno continui.

REAL FORTE QUERCETA-PIOVESE 4-5 (1-0 tempi regolamentari)

REAL FORTE QUERCETA: Barsanti, Saviozzi, Gemignani, Mussi, Marraccini, Tedeschi, Prosperi (39' st Allen), Pacini, Tinagli (18' st Ferrari), Silvestri (31' st Traversari), Vita. A disposizione: Andrea Remedi, Siniega, Garbati, Luca Remedi. Allenatore: Simone Giannarelli

PIOVESE: Cardillo, Marchiori, Dei Poli (16' st Ferrari), Nicolò Battarin, Sartori, Boscaro (11' st Cerrato), Pellegrini, Salmaso, Avola (44' st Giuliato), Visinoni, Degan. A disposizione: Brigo, Bertani, Nicoletto, Andrea Battarin. Allenatore: Williams Righetto

Arbitro: Marcande sez. aia di Genova

Reti: 10' pt Prosperi

Note. Pomeriggio soleggiato e ventilato, temperatura di 27 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 300 circa. Ammoniti: Visinoni, Gemignani e Tedeschi. Espulso 24' st Visinoni (doppio giallo). Recupero 1' e 4'

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio