19 Luglio 2019
news
percorso: Home > news > TOP NEWS

A 360 GRADI CON MICHELE FLORINDO!

18-02-2016 10:58 - TOP NEWS
Oggi intervistiamo il Mister della Prima Squadra Michele Florindo, forte di 12 punti conquistati nelle ultime 4 partite e deciso piu´ che mai a continuare questo trend positivo.

D: Buongiorno Mister, partiamo nell´analizzare questo ottimo momento della Prima Squadra...

R: E´ indubbio che stiamo attraversando un bel periodo, fare quattro vittorie di fila non e´ mai facile, sono soddisfatto sia del gioco che stiamo esprimendo che della mentalita´ acquisita, la partita che ci ha fatto credere di piu´ in Noi stessi e´ stata sicuramente a Santa Lucia, su un campo difficile abbiamo disputato una partita paziente di grande personalita´ che ha dato il via a questo piccolo filotto.

D: Alle porte un mese difficilissimo dove affronteremo in sequenza Marosticense, Pozzonovo, Adriese, Thermal e Cerea. Sara´ decisivo?

R: Sara´ decisivo per capire dove possiamo arrivare, il nuovo modulo ci ha dato entusiasmo, voglia e consapevolezza, abbiamo affrontato squadre in lotta per salvarsi fino a ora, Vigasio a parte, ora iniziano le gare contro squadre che o comandano il campionato o sono in lotta per i play off.
Noi stiamo bene fisicamente, penso che allenarsi 4 volte a settimana il pomeriggio possa fare la differenza in questa volata finale, sperando che davanti le prime tre perdano qualche punto.
Stanno disputando un campionato incredibile... Se penso che nell´altro girone con i Nostri 36 punti saremo primi in classifica assieme alla Vigontina, mi rendo conto della forza di Adriese Vigasio e Caldiero.

D: Il gruppo e´ stato rivoluzionato e ringiovanito a dicembre, c´era qualche perplessita´ sulle scelte fatte.

R: E´ vero, sono andati via giocatori importanti, di assoluto valore, abbiamo puntato su ragazzi giovani con tanta voglia di sacrificarsi e con grandi qualita´ umane e fisiche, conoscevo personalmente tutti i ragazzi arrivati e non mi stanno deludendo. I vecchi rimasti si sono sentiti responsabilizzati e fanno da traino ogni allenamento, la domenica in panchina il ragazzo piu´ vecchio e´ del 1996, ma sono orgoglioso di vederli crescere quotidianamente e poter affermare che ogni settimana sono in difficolta´ grazie a loro nello scegliere la formazione titolare.
Abbiamo avuto coraggio nelle scelte fatte nel mercato di dicembre, al momento ripagato, ma la strada e´ ancora lunga e in questo finale saranno proprio i giocatori meno impiegati fin adesso a fare la differenza.

D: Chi vincera´ questo campionato?

R: Lo vincera´ o lo perdera´ l´ Adriese, sono padroni del loro destino, io faccio il tifo per loro perche´ mi hanno sempre impressionato per forza, spirito e qualita´ tecniche, hanno una rosa gia´ attrezzata per il salto di categoria.

D: Pariamo del Settore Giovanile della Piovese, sei soddisfatto del lavoro svolto fino adesso?

R: Quest´ anno sono state apportate molte modifiche positive in ognuna delle Squadre presenti, sono arrivati allenatori preparatissimi con l´idea di provare a sviluppare il gioco fin dalla fase difensiva, appena posso vado a vedere le partite principalmente di Juniores e Allievi essendo ragazzi papabili per la Prima Squadra, ma mi relaziono volentieri con tutti gli allenatori, e posso sicuramente affermare di vedere dei grandi risultati, a livello tecnico, educativo e di squadra, e questo merito va dato ai miei colleghi che stanno dedicando anima a cuore alla Piovese.
La strada e´ quella giusta e faccio i miei complimenti ad ognuno di loro invitandoli a proseguire su questa strada nonostante qualche difficolta´ di volta in volta possa essere presente.

D: Ti avvisiamo che il Presidente come si suol dire " ci sta prendendo gusto"...

R: Sono molto contento di questo e lo sono anche tutti i ragazzi, inorgoglire il Presidente con le prestazioni deve essere il Nostro stimolo, sappiamo che non sara´ facile fare sempre risultato ma il grande equilibrio che ci trasmette fa si che si possa lavorare serenamente sia nei momenti positivi che negativi, il Nostro obiettivo attuale non dev´ essere niente piu´ che quello di vivere ogni partita come se fosse l´ultima consapevoli di rappresentare una delle Societa´ piu´ sane e importanti del panorama provinciale e oltre.
Lavorare in armonia comporta tanti doveri e uno di questi e´ onorare con impegno e dedizione tutti i sacrifici di chi ci presiede.

Ringraziamo il Mister di Villadose per questa intervista e gli facciamo un grande in bocca al lupo per la difficilissima trasferta di domenica!



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio